Vinifera Ripartiamo dalle radici

Se è vero che il “cervello” della vite sta nelle radici, il portinnesto è sempre più chiamato a svolgere un ruolo di primaria importanza nei fenomeni di resilienza agli stress. Sulla base di queste sempre più pressanti esigenze, dovute anche al cambiamento climatico, Assoenologi si è fatta carico di pubblicare un testo scientifico-pratico sull’argomento, scritto con la partecipazione attiva dei più importanti ricercatori italiani come Manna Crespan, Lucio Brancadoro, Osvaldo Failla, Gabriella De Lorenzis, Leila Caramanico, Giancarlo Moretti, Francesco Anaclerio e Attilio Scienza.

Il volume si apre con le fasi della ricostruzione post fillosserica partendo dal ruolo assunto dal portinnesto nello sviluppo della cosiddetta “viticoltura moderna”, per poi trattare dell’origine e delle caratteristiche del genere Vitis, quale premessa alla creazione dei vari portinnesti. La descrizione ampelografica dei portinnesti è integrata dalle doti di adattamento al suolo, dalla compatibilità d’innesto e dall’influenza sulla qualità dell’uva. Particolare attenzione è riservata alla tolleranza agli stress biotici e abiotici e ai programmi di miglioramento genetico.

Conclude l’opera un capitolo sul vivaismo viticolo che in questi ultimi anni ha sviluppato nuovi metodi di propagazione e migliorato quelli tradizionali. Un libro utile agli studenti, ai tecnici viticoli e agli enologi che non ha precedenti.

CODICE ISBN 978-88-944684-0-3

 

Prezzo di copertina € 50

 

OFFERTA SPECIALE VINITALY

valida fino al 31 dicembre 2021 € 25

 

Spese di spedizione a mezzo corriere:
1 libro € 7
2 libri € 10
da 3 a 5 libri € 13

 

OFFERTA SPECIALE: Se acquisti anche il libro “Vinifera – l’Italia dei vitigni” il costo complessivo è di 40 € (+ 10 € spese di spedizione)

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi