Come associarsi

Soci ordinari

 

Possono essere SOCI ORDINARI dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani – Organizzazione nazionale di categoria dei tecnici vitivinicoli – Assoenologi, i cittadini italiani aventi il titolo di enologo in base alla legge 10 aprile 1991 n. 129 e successivi adeguamenti, nonché le persone in possesso del titolo di enotecnico o di perito agrario specializzato in viticoltura ed enologia, o di laurea nel settore vitivinicolo che dimostrino di aver svolto adeguata attività tecnica o professionale nel settore vitivinicolo (art. 4 Statuto sociale Assoenologi).

Quota di iscrizione
125,00 € (di cui € 100,00 per quota sociale annuale)
UNDER 30: 75 € (di cui € 50,00 per quota sociale annuale)

Metodi di pagamento:
Conto corrente postale n. 33135203
intestato a: Associazione Enologi Enotecnici Italiani – Assoenologi Soc. Coop.
Via privata Vasto 3 20121 Milano

Bonifico bancario
IBAN: IT55P 03069 09441 1000000 13046 Intesa San Paolo
Causale: Nome Cognome – Iscrizione Assoenologi

Sull’accoglimento o meno della domanda delibera il consiglio di amministrazione di Assoenologi sulla base del parere che la Sezione competente deve esprimere entro 90 giorni dalla presentazione della domanda stessa. Sarà la sede centrale a comunicare all’interessato, a mezzo lettera raccomandata, l’avvenuta approvazione o meno della domanda.

 

Soci speciali

 

In base al nuovo art. 9 dello Statuto approvato dall’Assemblea straordinaria dei soci il 27 aprile 2016, anche chi sia in possesso del titolo di enotecnico o di perito agrario specializzato in viticoltura ed enologia, o di laurea in viticoltura ed enologia da non più di due anni ma che non abbia maturato l’anno di attività lavorativa può presentare domanda di iscrizione all’Associazione come SOCIO SPECIALE e rimanervi iscritto per non più di due anni.
I soci Speciali, per tutta la durata della loro iscrizione, sono dispensati dal pagamento della quota sociale.

Sull’accoglimento o meno della domanda delibera il consiglio di amministrazione dell’ Assoenologi sulla base del parere che la Sezione competente deve esprimere entro 90 giorni dalla presentazione della domanda stessa. Sarà la sede centrale a comunicare all’interessato, a mezzo lettera raccomandata, l’avvenuta approvazione o meno della domanda.

 

icona-contattiContatti

Ulteriori informazioni possono essere richieste alla sede centrale di Assoenologi:

Telefono: 02.99785721 – lunedì/venerdì nei normali orari d’ufficio, chiedendo dell’Enologo Andrea Zanni

Mail: andrea.zanni@assoenologi.it