Luigi Moio ai vertici dell’Oiv. Un grande riconoscimento alla ricerca scientifica italiana

Venerdì 5 aprile 2019 a Parigi, nel corso del Consiglio Scientifico dell’OIV, il professor Luigi Moio, ordinario di enologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, socio Assoenologi dal 1980, è stato eletto all’unanimità vicepresidente dell’OIV, l’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, fondata nel 1924 e riferimento tecnico-scientifico della filiera vitivinicola internazionale. Con questo nuovo prestigioso incarico gli viene confermata la stima della comunità scientifica internazionale della vite del vino e la sua nomina costituisce un importante riconoscimento alla ricerca scientifica italiana del settore vitivinicolo. Per leggere l’articolo clicca qui

Lo shop di Assoenologi