Franciacorta

Vino e borghi

Oggi andiamo in Lombardia, tra la provincia di Brescia e il Lago d’Iseo, nel cuore del Franciacorta, la prima denominazione dedicata esclusivamente al Metodo Classico.

Negli anni il suo sapore morbido, mai tagliente o troppo aggressivo, ha permesso al Franciacorta di affermarsi come uno dei marchi più riconosciuti e apprezzati tra le bollicine italiane di pregio. Prodotto esclusivamente con uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco, la rifermentazione in bottiglia deve durare, da disciplinare, almeno 18 mesi per il classico Franciacorta, 24 per Rosé e Satèn, 30 se si tratta di millesimati pregiati e 60 per Riserve uniche.
La versione più diffusa è il ancora Brut declinato in chiave Satèn (Franciacorta in versione più morbida prodotta solo da uve bianche e con 5 atmosfere di pressione, rispetto alle canoniche 6) e Rosè anche se Pas Dosé ed Extra Brut ogni stagione hanno sempre più ammiratori.

Attraversando le Strade del Vino Franciacorta si potrà ammirare, oltre che le colline puntellate di vigneti, anche borghi storici, castelli e palazzi nobiliari, antichi monasteri e straordinarie riserve naturali, come l’oasi delle Torbiere del Sebino nel Comune di Provaglio d’Iseo, dichiarata di interesse internazionale per la biodiversità. Facendo tappa alle Torbiere lato Provaglio d’Iseo fermatevi al Monastero di San Pietro in Lamosa, una delle più antiche e suggestive fondazioni cluniacensi del Lago d’Iseo. Da lì potrete ammirare uno dei più suggestivi affacci sulle Torbiere del Sabino, paludi dove un tempo veniva prelevata la torba per alimentare i treni a vapore, adesso bellissime distese dove camminare e fare birdwatching o fotografia naturalistica. Tra le tappe imperdibili alla scoperta del Franciacorta, a pochi chilometri da Brescia, ci sono l’Abbazia di San Nicola a Rodengo Saiano, fondato dai monaci cluniacensi nel 1100 e il Castello Quistini, antica dimora del 1500 famosa per i suoi giardini ricchi di varietà di fiori e percorsi olfattivi che mutano nelle diverse stagioni, esplodendo con tutti i loro profumi e colori in Primavera.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi