Nuovi sviluppi nell’analisi dell’anidride solforosa libera

L’anidride solforosa è l’unico additivo che la stragrande maggioranza dei produttori dell’industria vinicola continua ad utilizzare, dato che, nonostante i numerosi progressi che continuano ad essere fatti nella ricerca e nello sviluppo a livello mondiale in questo settore, non si è ancora riusciti a trovare un prodotto che combini le qualità antimicrobiche, antiossidanti e antiossidasiche di questo prodotto.

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI




Altrimenti, scopri l’abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.