Intervista a Giulia Giovannelli, enologa senza frontiere

    Quando e come hai capito che la tua “vocazione” sarebbe stata quella di fare l’enologo? Mia nonna materna ha una piccola vigna nelle colline Massesi e fin da bambina ho avuto la fortuna di vivere il momento della vendemmia come una festa. Ricordo ancora i canti nelle vigne, i profumi del mosto che…

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI




Altrimenti, scopri l’abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.