Percorso navigazione:Associazione Come Funzioniamo
Assoenologi
Lo Statuto sociale e il Codice di condotta

Statuto sociale
Lo Statuto sociale, che insieme al Regolamento elettorale e al Regolamento dei Soci e delle Sezioni, regola la vita e il funzionamento dell'Associazione Enologi Enotecnici Italiani - Organizzazione nazionale di categoria dei tecnici del settore vitivinicolo - Assoenologi, è stato all’unanimità approvato dall’Assemblea straordinaria dei soci svoltasi a Milano il 4 maggio 2018. Il primo nucleo dell'Associazione vede la luce nel 1946 ed in seguito, esattamente nel 1973,  per una più razionale gestione contabile e fiscale, viene organizzata in società cooperativa. Da allora lo Statuto sociale è stato modificato nove volte e più precisamente nel 1977, 1989, 1991, 1999, 2002, 2004, 2009, 2016, 2018.
In alcuni casi, si è reso necessario anche l'adeguamento del Regolamento elettorale e del Regolamento dei Soci e delle Sezioni.


Codice di condotta
Il "Codice di condotta",  è un documento operativo direttamente dipendente dallo Statuto sociale Assoenologi. Esso fu varato nel 1999, aggiornato nel 2003, nel 2007, 2009, nel 2010 e nel 2016. Il "Codice di condotta" ed il relativo "Regolamento di applicazione" sono vincolanti per tutti i soci iscritti all’Associazione enologi enotecnici italiani.
Il "Codice di condotta" stabilisce il comportamento che un professionista deve tenere nei confronti dei colleghi, del pubblico e dei consumatori. Inoltre definisce quali rapporti il socio deve avere con enti, organizzazioni, stampa e, ovviamente, con l’Assoenologi.
Il comportamento del socio deve essere consono alla dignità ed al decoro della professione anche al di fuori dell’esercizio professionale. Esso deve astenersi da qualsiasi comportamento che possa arrecare discredito al prestigio della professione e dell’Associazione a cui appartiene.


  Atto costitutivo

   Statuto sociale

  Regolamento elettorale

  Regolamento dei Soci e delle Sezioni

  Codice di condotta