Percorso navigazione:Sedi Territoriali Lazio Umbria
Sedi Territoriali - Lazio Umbria
 
 
Sede
CRA - Unità di ricerca per le produzioni enologiche dell'Italia Centrale
Via Cantina Sperimentale 1
00049 Velletri RM - Tel. 06.9639027 Fax 06.9634020
e-mail: sezione.lazioumbria@assoenologi.it

Nicola DraganiPresidente (nella foto) Cotarella Riccardo
Vice presidenti Angiuli Elisabetta, Pistucchia Raffaele
Consigliere nazionale Cotarella Riccardo
Segretario Peira Paolo


hr

Negli anni '60, sotto la Presidenza dinamica di Emilio Sernagiotto, l'AEI nazionale migliorò la struttura organizzativa e presero corpo le Sezioni. Fu fondata anche la Sezione Lazio Umbria, aumentando le adesione degli enotecnici che praticavano "sul campo" mentre molti erano quelli inseriti nei diversi uffici istituzionali, come Calissano, Marescalchi, Pavesio, Mazzerangli, Monti ecc. Primo presidente divenne Natalino Calissano, piemontese residente da molti anni a Roma, un discreto signore attivissimo nel commercio vinicolo, che conosceva tutti nel settore. Segretario divenne Ezio Rivella. Calissano, Rivella e Claudio Marescalchi erano anche Consiglieri nazionali. La Sezione Lazio Umbria divenne una delle più attive a livello nazionale, organizzando riunioni di aggiornamento tecnico- professionale e cene conviviali.
Con il nuovo sistema di ripartizione dei Consiglieri nazionali, in base al numero di iscritti delle Sezioni, l'unico Consigliere nazionale spettante alla Sezione Lazio Umbria divenne Ezio Rivella, che fu eletto anche Presidente di Sezione.
Nel 1971 toccò alla Sezione Lazio Umbria l'organizzazione del Congresso Nazionale e fu un grande successo di partecipazione e di efficienza organizzativa. Si ottenne la prestigiosa sede del Palazzo di Civiltà del Lavoro all'EUR per lo svolgimento dei lavori congressuali. Fu introdotto il concetto della sponsorizzazione secondo precise regole e la programmazione della manifestazione in modo articolato, fornendo agli associati un pacchetto di servizi ad un prezzo interessante. Il Congresso di Roma del 1971 rappresentò anche una svolta nei criteri di gestione della AEI a livello nazionale, tanto che l'allora Presidente di Sezione Ezio Rivella nel 1973 fu eletto Presidente Nazionale. Alla Presidenza della Sezione sono seguiti Enrico Papini, Manlio Erba, Fulvio Battistuzzi, Nicola Di Bari e dal 2010 Riccardo Cotarella.

L'assemblea della Sezione Lazio Umbria, riunitasi a Magliano Sabina presso l'Hotel La Pergola il 22 marzo 2016, ha eletto il Comitato di Sezione per il mandato 2016/2018, che risulta così composto: Angiuli Elisabetta (vicepresidente), Barberani Niccolò, Brozzi Elena, Cascapera Daniele, Cotarella Riccardo (presidente e consigliere nazionale), Lillo Michele, Palumbo Ilaria, Peira Paolo (segretario), Pistucchia Raffaele (vicepresidente), Tantini Nicola, Violo Pietro. La Sezione ha ancora organizzato il Congresso nazionale del 1984 quello del 1996 e quello del 2011, oltre a riunioni periodiche, di discussione e di aggiornamento tecnico e legislativo, viaggi e feste sociali. Una sezione viva, che tiene il collegamento e rafforza l'amicizia degli associati alla grande famiglia dell'Assoenologi.