Percorso navigazione:Area Stampa Prese di posizione
Comunicati stampa e Rassegna stampa
 
 

L'enologo Michele Zanardo nominato presidente del Comitato vini

scritto il 2/8/2018 in Informazioni e prese di posizione
Le congratulazioni di Assoenologi al neo presidente. Soddisfazione per la nomina di cinque enologi all'interno del nuovo Comitato nazionale vini
 
 

Data inizio vendemmia. L'istanza di Assoenologi al Ministro Centinaio

scritto il 20/7/2018 in Informazioni e prese di posizione
Assoenologi, con una richiesta di audizione al ministro delle Politiche agricole e ai presidenti delle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato, si fa promotrice di un’istanza di modifica al Testo Unico della vite e del vino (legge 238/2016) per la modifica della data di inizio vendemmia.
 
 

"Vinifera" vince il Premio OIV

scritto il 10/7/2018 in Informazioni e prese di posizione

Ogni anno la Giuria dei Premi OIV attribuisce un Premio alle migliori opere pubblicate relative al settore vitivinicolo.
"Vinifera-L'Italia dei vitigni" vince l'edizione 2018 nella categoria Viticoltura

 
 

Dall'accordo con Federvini nasce Vintegra

scritto il 19/12/2017 in Informazioni e prese di posizione
Assoenologi e Federvini, nell'ambito dell'accordo "Vino Patrimoni Comune", danno vita a INTEGRA, un sistema specializzato e garantito di servizi integrati. Si parte nel 2018 con l'individuazione di laboratori qualificati.
 
 

L'alleanza Assoenologi Federvini

scritto il 14/4/2017 in Informazioni e prese di posizione
Al fine di contribuire a far crescere sempre più le imprese vinicole italiane, Assoenologi e Federvini hanno firmato un accordo di collaborazione affinché, ognuna con le proprie competenze, si possano assicurare alle aziende le migliori competenze possibili per il raggiungimento di una qualità sempre più pervasiva in ogni passaggio della filiera.
 
 

Liberalizzazione vitigni in etichetta

scritto il 25/1/2016 in Informazioni e prese di posizione
Assoenologi, insieme alle altre organizzazioni della filiera,  è contraria alla liberalizzazione delle denominazioni.
 
 

A Conegliano la Rete delle Scuole Enologiche Italiane

scritto il 4/12/2015 in Informazioni e prese di posizione
Al centro dell'incontro, il corso di specializzazione post diploma che rilascia, da quest'anno, il titolo di enotecnico
 
 

Sarà Gabriella Diverio il nuovo direttore di Assoenologi

scritto il 24/11/2015 in Informazioni e prese di posizione
Esperta in marketing nazionale ed internazionale, dal 1 gennaio 2016 affiancherà per due mesi il direttore uscente, Giuseppe Martelli, alla guida dell'Associazione
 
 

Al via i corsi di specializzazione di enotecnico

scritto il 26/8/2015 in Informazioni e prese di posizione
Iniziano tra settembre e ottobre i corsi di specializzazione che attribuiranno il titolo di enotecnico dopo la riforma della scuola superiore
 
 

Riconoscimento del titolo di enotecnico

scritto il 12/5/2015 in Informazioni e prese di posizione
Arrivata la circolare n. 3189 del Ministero dell'Istruzione che attiva il percorso di specializzazione per l'Enotecnico 2015/2016 negli Istituti tecnici agrari che prevedevano l'articolazione "Viticoltura ed enologia"
 
 

Assoenologi: tenuta a Verona l'Assemblea generale annuale dei soci

scritto il 25/3/2015 in Informazioni e prese di posizione

Approvato all'unanimità il bilancio 2014 e le relazioni. Congelate le contribuzioni sociali per il 2016. Passo in avanti per la Legge 4/2013.

 
 

Assoenologi: a marzo le Assemblee di Sezione e quella generale dei soci

scritto il 5/3/2015 in Informazioni e prese di posizione
Tra le questioni all'ordine del giorno: determinazione contributo soci a copertura delle spese di gestione 2016 e l'informativa sulla legge relativa a professioni non organizzate in ordini e collegi
 
 

Comitato nazionale vini 2015/2017

scritto il 4/3/2015 in Informazioni e prese di posizione
Nominato dal Ministro Maurizio Martina il Comitato nazionale vini 2015/2017. Giuseppe Martelli alla presidenza per il terzo mandato consecutivo
 
 

Assoenologi contraria al vuoto a rendere per il vino

scritto il 14/1/2015 in Informazioni e prese di posizione
All'esame al Senato il disegno di legge che prevederebbe il vuoto a rendere anche per i vini. La posizione contraria di Assoenologi
 
 

Ritorna italiana la presidenza dell’UIOE

scritto il 3/12/2014 in Informazioni e prese di posizione
Riccardo Cotarella (Italia) e Serge Dubois (Francia) eletti oggi copresidenti dell’Union Internationale des Oenologues.
 
 

Chiude il corso sessennale nelle scuole di enologia

scritto il 10/11/2014 in Informazioni e prese di posizione
Termina l’attribuzione della relativa qualifica professionale di enotecnico. Le proposte di salvataggio di Assoenologi presentate al Ministero dell’Istruzione.
 
 

Avanza il progetto Testo Unico della vite e del vino

scritto il 4/9/2014 in Informazioni e prese di posizione
Fondamentale per la semplificazione, ecco le modifiche al Testo proposte da Assoenologi e le relative motivazioni.
 
 

Assoenologi e le previsioni di produzione

scritto il 28/7/2014 in Informazioni e prese di posizione
Era il 1984 quando la sede centrale iniziò a perfezionare e razionalizzare la raccolta dei dati sulla produzione e a divulgarli.
 
 

Assoenologi in audizione alla Commissione Agricoltura della Camera

scritto il 19/6/2014 in Informazioni e prese di posizione
Svolta il 18 giugno l’audizione alla Commissione agricoltura dela Camera dei Deputati insieme alle altre organizzazioni della filiera. Positivo il riscontro del presidente, On. Sani, e del relatore del disegno di legge, On. Fiorio.
 
 

Assoenologi per la sburocratizzazione

scritto il 02/05/2014 in Informazioni e prese di posizione
Il "Testo Unico della Vite e del Vino", predisposto insieme alle altre organizzazioni della filiera, ha l'obiettivo di unificare le disposizioni e semplificare i procedimenti che appesantiscono il settore vitivinicolo.
Presentato come disegno di legge in Parlamento dal Presidente della Commissione Agricoltura, On. Luca Sani, ci auguriamo venga presto discusso.
 
 

Chiude il sessennio delle Scuole di enologia

scritto il 18/04/2014 in Informazioni e prese di posizione
Forte la presa di posizione di Assoenologi: le scuole e le università non devono essere fabbriche di disoccupati.
 
 

A Verona, l'Assemblea generale dei soci

scritto il 09/04/2014 in Informazioni e prese di posizione
Aperta da un intervento dell'On. Luca Sani, l'Assemblea ha approvato all'unanimità tutti i punti all'ordine del giorno.
 
 

La questione Cloramfenicolo

scritto il 11/09/2013 in Informazioni e prese di posizione
Di livello basso l'allerta diramata dal Rasff. Bassi anche i rischi sul vino. La posizione del Ministero dell'Agricoltura francese
 
 

La minaccia di dazi cinesi

scritto il 5/06/2013 in Informazioni e prese di posizione
Forte la reazione di Assoenologi all'eventualità che la Cina imponga dei dazi ai vini europei. Sarebbe grave il danno arrecato ai nostri produttori.
 
 

Riccardo Cotarella nuovo presidente di Assoenologi

scritto il 23/04/2013 in Informazioni e prese di posizione
Eletto all'unanimità con i vicepresidenti Emilio Renato Defilippi e Filippi Stephan il 23 aprile dal consiglio nazionale di Assoenologi per il triennio 2013/2015. Sostituisce Giancarlo Prevarin.
 
 

Ferma la presa di posizione di Assoenologi

scritto il 18/04/2013 in Informazioni e prese di posizione
La truffa di vino da tavola di scarsissima qualità esportato all'estero spacciato per vino Doc e Igt provoca un gravissimo danno all'immagine del vino italiano.
 
 

Al via la seconda edizione del Concorso

scritto il 05/03/2013 in Informazioni e prese di posizione
Si terranno giovedi 7 e venerdi 8 le analisi sensoriali del Concorso enologico degli Istituti Agrari Italiani indetto dal Ministero delle Politiche agricole e dal Ministero dell'Istruzione.
L'organizzazione tecnica è stata affidata all'Assoenologi.
 
 

Approvata la legge sulle professioni non regolamentate

scritto il 21/01/2013 in Informazioni e prese di posizione
Riconosciuta e disciplinata anche l'attività dei professionisti non organizzati in ordini o collegi. Diversi i requisiti richiesti alle associazioni che li rappresentano.
 
 

Ancora burocrazia

scritto il 15/01/2013 in Informazioni e prese di posizione
La circolare dell'Icqrf del 20 dicembre 2012 stabilisce l'obbligo di particolari indicazioni sui documenti di accompagnamento: un aggravio della burocrazia che Assoenologi chiede fortemente di limitare.
 
 

Comitato vini: Martelli riconfermato Presidente

scritto il 29/02/2012 in Informazioni e prese di posizione
Firmato dal Ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, il decreto che riconferma Giuseppe Martelli alla presidenza del Comitato nazionale vini per il triennio 2012/2014
 
 

Martelli Cavaliere all'Ordine del Merito Agricolo

scritto il 13/12/2011 in Informazioni e prese di posizione
Lunedi 12 dicembre il Ministro dell'Agricoltura francese, Bruno Le Maire, ha conferito all'enologo Giuseppe Martelli l'onoreficenza di "Cavaliere all'Ordine del Merito agricolo"
 
 

L'incontro tra Assoenologi e i Carabinieri Mipaaf

scritto il 15/09/2011 in Informazioni e prese di posizione
Lotta alle frodi agroalimentari: Assoenologi e Comando Carabinieri Politiche agricole e alimentari uniti nella lotta all'agropirateria nel comparto vitivinicolo
 
 

Assoenologi in campo contro la contraffazione

scritto il 09/07/2011 in Informazioni e prese di posizione
Dall'analisi del DNA ai biosensori gli enologi diventano "scienziati" per difendere il vino italiano che torna a volare all'estero nei primi tre mesi del 2011
 
 

Vinexpo, Bordeaux 19/23 giugno 2011

scritto il 13/06/2011 in Informazioni e prese di posizione
A Bordeaux, dalla collaborazione tra l'Assoenologi e l'Istituto nazionale per il commercio estero - Ice, un ciclo di seminari sul vino made in Italy
 
 

Nel 2011 Assoenologi compie 120 anni

scritto il 06/05/2011 in Informazioni e prese di posizione
Il 7 maggio 1891 ad Asti, in occasione del primo convegno della categoria, ha visto la luce la Società degli enotecnici italiani, progenitrice dell'attuale Associazione enologi enotecni italiani - Assoenologi
 
 

I 120 anni di Assoenologi

scritto il 06/05/2011 in Informazioni e prese di posizione
Dalla prima scuola di enologia al riconoscimento del titolo, un'evoluzione costante della professione di enologo
 
 

Le tappe della vitienologia italiana

scritto il 06/05/2011 in Informazioni e prese di posizione
Nelle risoluzioni e nelle prese di posizione dei Congressi nazionali di Assoenologi le tappe che hanno scandito i momenti importanti dell'enologia italiana
 
 

Assoenologi e la sua storia

scritto il 06/05/2011 in Informazioni e prese di posizione
In 120 anni di storia di Assoenologi le principali tappe della sua evoluzione
 
 

Assoenologi: sbagliato demonizzare il vino

scritto il 05/04/2011 in Informazioni e prese di posizione
Un'attenta lettura dei dati Istat rileva che si è ridotto il numero di giovani che consuma quotidianamente vino. Aumentata la porzione di coloro che bevono cocktail e bevande alcoliche
 
 

Le celebrazioni per il 150° del'Unità d'Italia

scritto il 01/04/2011 in Informazioni e prese di posizione
Napolitano apprezza e si congratula per i vini delle due bottiglie dei 150 anni dell'Unità d'Italia che Veronafiere ha creato con Assoenologi.
 
 

Il Sole 24 Ore sulle associazioni professionali

scritto il 12/01/2011 in Informazioni e prese di posizione
Nel libro "ll futuro delle associazioni professionali - Orizzonti strategici, strumenti, best practices", Assoenologi riportata in testa a quelle maggiormente rappresentative e meglio strutturate
 
 

L'evoluzione della professione

scritto il 03/01/2011 in Informazioni e prese di posizione
Assoenologi: il fondamentale ruolo dell'enologo alla luce del terzo millenio.
 
 

Assoenologi: ogni abuso è da condannare, ma ...

scritto il 18/10/2010 in Informazioni e prese di posizione
Ci chiediamo: siamo sicuri che l'etilometro dice sempre la verità? Se non è così, bisogna fare in modo che lo diventi
 
 

I ricarichi sul vino: la denuncia di Assoenologi

scritto il 23/08/2010 in Informazioni e prese di posizione
Assurdi alcuni ricarichi sul prezzo del vino: un bicchiere di vino può arrivare a costare, al ristorante, anche cinque volte in più di quello che viene pagato in cantina.