Assoenologi
Servizi Professionali
 
 
 

ASSICURAZIONI ASSOENOLOGI - Protezione e innovazione
la nuova convenzione assicurativa di Assoenologi in collaborazione con UnipolSai


Assicurazioni Assoenologi 2018
Si apre la raccolta delle adesioni per l'anno 2019 alla convenzione assicurativa con UnipolSai.

La convenzione 2019 riservata ai soci Assoenologi propone le polizze classiche:
Rc professionale, Indennità recupero punti patente, Tutela legale. La convenzione, inoltre, propone anche quest'anno, per le aziende vitivinicole di proprietà dei soci Assoenologi, Rct/o e Incendio/rischi vari. Vengono introdotte, nel 2019, due importanti novità: la polizza Infortuni e la polizza Salute/Piano sanitario.
 
Eccole in breve: 
 
RC PROFESSIONALE. Copre tutti i principali rischi derivanti dall'attività professionale.
Da quest'anno, la formula Titolare d'azienda consulente presso terzi è stata inglobata nella fomula per i Liberi professionisti.

Le
opzioni sono due: la prima è riservata ai liberi professionisti e ai titolari d'azienda consulenti presso terzi e li tutela in caso siano tenuti a risarcire perdite patrimoniali, lesioni personali e danni materiali involontariamente cagionati a terzi. E’ la formula più ampia (premio annuo 500 €).
La seconda è riservata invece ai dipendenti di azienda (o equiparati) e opera esclusivamente per l’eventuale azione di rivalsa per colpa grave, se consentita da leggi o regolamenti, da parte del datore di lavoro. Non rientrano in copertura i danni e le perdite patrimoniali direttamente provocati all’azienda di cui si è dipendenti (premio annuo 150 €). Scarica qui le attività professionali ricomprese nell'oggetto dell'assicurazione
Scarica qui le condizioni assicurative

RIMBORSO INDENNITA' RECUPERO PUNTI PATENTE. E’ la polizza che assicura il rimborso delle spese sostenute per la partecipazione a un corso di recupero punti o per la revisione della patente in caso di perdita integrale dei punti (premio annuo 50 €). Scarica qui le condizioni assicurative

TUTELA LEGALE. Assicura tutti i soci Assoenologi e rimborsa loro le spese sostenute in procedimenti giudiziali o stragiudiziali, sia civili che penali, ad esempio cause per il risarcimento danni o per fatti inerenti la circolazione stradale.  per fatti inerenti all’esercizio dell’attività professionale, difendendoli sia in caso di procedimenti civili che penali, ad esempio per richieste di risarcimento danni o per controversie di lavoro.
La protezione è prevista anche per le violazioni o inosservanze in materia di sicurezza del lavoro, igiene ambientale e tutela della privacy (premio annuo 48 €).
Scarica qui le condizioni assicurative

RC TERZI / RC PRODOTTI PER AZIENDE VITIVINICOLE. Si tratta di una copertura a cui possono aderire le aziende vitivinicole i cui titolari sono soci di Assoenologi tutelandole dai danni eventualmente causati a terzi nell'esercizio dell'attività, anche per l'azione di dipendenti e collaboratori. In alcuni casi sono coperti anche alcuni eventi causati dal difetto del prodotto, cioè il vino (premio annuo 600 €). Scarica qui le condizioni assicurative

GARANZIA INCENDIO E ALTRI RISCHI PER  AZIENDE VITIVINICOLE. Non solo risarcisce i danni ai locali e alle pertinenze dell'azienda causati da un incendio, ma comprende anche la "garanzia merci", per esempio la perdita di vino per rottura delle botti o i difetti di etichettatura (premio annuo 500 €). Scarica qui le condizioni assicurative

LA POLIZZA INFORTUNI DEDICATA AGLI ENOLOGI - NOVITA' 2019. La Polizza Infortuni per gli enologi è una soluzione innovativa che mette al centro salute e benessere di chi svolge questo mestiere, con una clausola specifica e privilegiata che riguarda il caso di perdita permanente del gusto e/o dell’olfatto (premio annuo 150 € all’anno). Scarica qui le condizioni assicurative

LA POLIZZA SALUTE/PIANO SANITARIO - NOVITA' 2019. La polizza Salute prevista per gli associati tutela i soci in caso di ricovero (anche per parto) offrendo un’indennità giornaliera per ogni giorno di ricovero. Se si ha necessità di fare degli esami diagnostici di alta specializzazione (es: TAC, RMN, mammografia) la Compagnia UniSalute paga i ticket nel rispetto del massimale previsto e copre le spese anche in caso di cure dentarie da infortunio. E’ possibile accedere alle strutture convenzionate sanitarie convenzionate con UniSalute con tariffe agevolate e contare sempre su servizi di consulenza telefonica (premio annuo 80 € all'anno). Scarica qui le condizioni assicurative

MODALITA' E TEMPI DI SOTTOSCRIZIONE
Tutte le polizze vanno sottoscritte attraverso l'apposito Modulo di adesione e il Questionario dell'adeguatezza. Entrambi vanno compilati, firmati e inviati, con la contabile del bonifico o l'assegno bancario e/o circolare, ad Assoenologi, in via Privata Vasto 3 – 20121 Milano, oppure per fax 02.99785724 o per email assicurazioni@assoenologi.it ENTRO IL 31 GENNAIO 2019.

Il pagamento tramite bonifico deve essere effettuato a UnipolSai Assicurazioni - Agenzia Fasoli&Fontana, utilizzando il codice Iban ITIT67J0306959311100000005008, con causale “Assicurazioni Assoenologi - nome cognome".

Documenti disponibili:
Modulo di adesione
Questionario dell'adeguatezza ("Demands & Needs")
Tabella riepilogativa dei premi
Appendice integrativa del fascicolo informativo per contratti danni stipulati a distanza
Documenti utili alla sottoscrizione

 

ANCHE CHI HA SOTTOSCRITTO LE POLIZZE NEL 2018 E HA INTENZIONE DI RINNOVARLE PER IL 2019 DEVE INVIARE LA SCHEDA DI ADESIONE. IL RINNOVO NON E' AUTOMATICO.

Per qualsiasi ulteriore informazione  contattare la Sede centrale di Assoenologi per telefono allo 02.99785721 o per email assicurazioni@assoenologi.it oppure l’Agenzia Fasoli e Fontana Assicurazioni allo 045 7153032.

Le denunce di sinistro devono essere presentate a sinistri@fasoliefontana.it

Per reclami http://www.unipolsai.it/servizio-clienti/Pagine/informazioniReclami.aspx

   

Intermediari autorizzati:
Renoldi Barbara - Iscrizione Registro Unico Intermediari n. E0000511363 dal 28 gennaio 2015
Anna Fasoli -  Iscrizione Registro Unico Intermediari n. A000076039 dal 2 aprile 2007
Gli intermediari sono soggetti al controllo dell’Ivass