L’instabilità del tartrato di calcio: una nuova sfida

di G. Quinterno, G. Triulzi, B. Scotti - Enartis

La corretta stima del rischio di cristallizzazione e l’uso appropriato degli strumenti risolutivi permette di controllare in modo efficace questa potenziale criticità, la cui gestione può essere effettuata
con mezzi sicuri e di facile applicazione

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI




Altrimenti, scopri l’abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.