L’utilizzo di proteasi nel mosto per la stabilizzazione proteica dei vini

di Tomas Roman, Adelaide Gallo, Andrea Leonardelli, Nicola Cappello, Rémi Schneider, Michele Bogianchini, Roberto Larcher

Lo studio ha voluto valutare gli effetti del trattamento del mosto con proteasi in abbinamento e in assenza di shock termico indagando la stabilità proteica dei vini e il loro fabbisogno di bentonite

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI




Altrimenti, scopri l’abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.