Che vendemmia sarà? Le stime di Assoenologi, Ismea, UIV

Di Assoenologi4 Settembre 2019

Per la prima volta Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini hanno unito le rispettive forze e competenze con l’obiettivo di fornire un quadro ancor più completo e dettagliato sulle stime vendemmiali. La base è costituita dalle valutazioni condotte, a livello locale, con rilevamenti in campo dalle diciassette Sedi periferiche di Assoenologi. Successivamente questi dati sono stati confrontati con quelli rilevati da UIV e da Ismea.
Come sempre la relazione non si limita a dare un giudizio generale sulla qualità e quantità della campagna in corso, ma analizza nei dettagli l’andamento dell’annata dal punto di vista climatico, agronomico e fitosanitario, giustificando prima in termini generali poi regionali il perché dei risultati di previsione.

In sintesi, la produzione è stimata in 46 milioni di ettolitri, -16% rispetto all’annata record del 2018, quando erano stati sfiorati i 55 milioni di ettolitri. La qualità è buona su tutto il territorio nazionale.

 

Scarica il dossier integrale

CATEGORIE:  

Associazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi