Percorso navigazione:Rivista L'Enologo
Rivista L'Enologo – Maggio 2018

Rubriche e articoli di servizio utili e ricchi d’informazione. Si presenta nel migliore dei modi la nuova edizione de l’Enologo, organo ufficiale di Assoenologi.
Il nuovo restyling grafico è stato accompagnato da una rivisitazione del taglio e dei contenuti degli articoli per offrire agli associati e agli abbonati uno strumento interessante e utile per affrontare i vari aspetti della nostra professione.

 







SOMMARIO

EDITORIALE

UN NUOVO LIBRO SUI PORTINNESTI DELLA VITE
 
Leggi di più...
di Riccardo Cotarella
7
VINITALY 2018 TANTO OTTIMISMO SUL FUTURO DEL NOSTRO VINO
 
Leggi di più... Operatori esteri in crescita percentuale rispetto al 2017 da Stati Uniti (+11%), Cina (+34%), Nord Europa - Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca (+17%) -, Paesi Bassi (+15%), Polonia (+27%) e triplicati da Israele; mentre la top ten delle presenze assolute sul totale vede primi i buyer da Usa seguiti da quelli provenienti da Germania, Regno Unito, Cina, Francia, Nord Europa (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Canada, Russia, Giappone, Paesi Bassi insieme al Belgio. A Vinitaly and the City quasi 60 mila appassionati e wine lover tra Verona e i tre borghi storici della provincia: Bardolino, Valeggio sul Mincio e Soave.
di Laura Bacca
16
IL MERCATO GLOBALE DEL VINO
 
Leggi di più... Le principali variabili del mercato globale del vino hanno mostrato nel recente passato una decisa accelerazione. L’offerta mondiale (-8% rispetto al 2016) ha risentito in maniera sensibile degli effetti dei cambiamenti climatici ma in maniera non uniformemente distribuita. A fronte di una drastica riduzione dei tradizionali produttori (Ue -14%) si contrappone la crescita dell’aggregato del Nuovo Mondo (Argentina, Australia, Cile, Nuova Zelanda, Stati Uniti e Sudafrica) (+3%). Gli effetti nel breve periodo si concretizzano in una incostanza dell’offerta e dei livelli qualitativi a cui segue l’aumento della volatilità delle quotazioni internazionali.
di Raffaele Borriello
21
73° CONGRESSO PER CONOSCERE E PER CAPIRE
 
Leggi di più... In un mercato globale sempre più competitivo e in continuo cambiamento, oggi ogni professionista del far vino non può estraniarsi dalla conoscenza delle tendenze dei mercati e dei nuovi orientamenti del gusto, che sanciscono il successo o il fallimento di un vino. L’enologo di oggi deve essere un professionista aggiornato e attento, non solo alle più avanzate conquiste della viticoltura e dei processi di vinificazione, quanto a tutti gli ambiti che gravitano intorno. Perché il vino non è mai estraneo ai tempi e alla società in cui nasce. Il nostro prossimo 73° Congresso sarà un’occasione unica di aggiornamento professionale, grazie alla ricchezza dei contenuti e ai numerosissimi protagonisti di primo piano.
di Rodolfo Rizzi e Daniele Calzavara
26
RITRATTO DI UN TERRITORIO: LA VENEZIA GIULIA
 
Leggi di più... La Regione Friuli-Venezia Giulia ha un’origine molto antica ed è composta da due regioni storico-geografiche con caratteristiche culturali ben diverse: il Friuli e la Venezia Giulia. All’interno di queste due macro aree convivono da secoli popoli diversi, che mantengono tuttora le loro lingue e tradizioni. Nino D’Antonio ci aiuta a capire le ragioni di questa multiculturalità facendo un salto indietro nel tempo. Iniziamo dalla Venezia Giulia (sul prossimo numero il Friuli).
di Nino D'Antonio
33
VITICOLTURA & VINIFICAZIONE BIOLOGICA IN MODALITÀ WEBINAR
 
Leggi di più... Nell’ambito del programma della formazione, per agevolare i partecipanti, oltre ai consueti corsi in aula, abbiamo previsto diversi incontri in modalità webinar, modalità didattica sempre più utilizzata per fare formazione. Il primo corso webinar dell’anno si svolge su quattro date e riguarda le diverse problematiche della produzione biologica, un tema attuale e molto “gettonato”, vista la richiesta del mercato che aumenta a ritmi vertiginosi.
di Paolo Brogioni
40
DALLA WINTER SCHOOL DI FONDAZIONE BANFI. LO STORYTELLING DEL VINO
 
Leggi di più... Una delle caratteristiche principali dei mercati del vino contemporanei è l’elevato contributo di valore riconosciuto alla componete intangibile della bottiglia. Il corso della Winter School di Fondazione Banfi, che in questa prima edizione ha riguardato “Lo Storytelling del Sangiovese nell’era digitale”, ha inteso far conoscere ai partecipanti su quali variabili di gestione aziendale esso impatti e fornire loro le competenze necessarie per la sua generazione. Alle due socie che vi hanno partecipato - Virginia Logli (enologa a Pisa nel 2017) e Giulia Giovannelli (enologa Pisa 2015), abbiamo posto alcune domande su questa esperienza.
di Paolo Brogioni
44
AGROMETEOROLOGIA VITICOLA ANALISI E TENDENZE: MARZO 2018
 
Leggi di più... Dal report di marzo 2018 si evidenzia il frequente predominio di condizioni di tempo perturbato con nuvolosità diffusa, precipitazioni abbondanti e temperature che al Centro-Nord hanno presentato una sensibile anomalia negativa nei valori massimi.
di Luigi Mariani, Gabriele Cola e Simone Parisi
82
APPROCCIO ELETTROANALITICO PER LO STUDIO DI ANTIOSSIDANTI AD USO ENOLOGICO
 
Leggi di più... La voltammetria ciclica è una potente tecnica elettroanalitica per lo studio di molecole antiossidanti. Questa tecnica è stata utilizzata per valutare il comportamento di alcuni antiossidanti enologici. Anidride solforosa, acido ascorbico, glutatione e derivati di lievito sono stati confrontati in diverse concentrazioni, per valutare la loro capacità di proteggere la (+)-catechina, in vino modello. I prodotti testati hanno dimostrato attività diverse, legate non solo alle loro specifiche caratteristiche antiossidanti, ma anche alla concentrazione media che hanno nel vino. Il lavoro svolto dimostra il potenziale di questa tecnica analitica per lo studio dei meccanismi di ossidazione in ambito enologico.
di Piergiorgio Comuzzo e Rosanna Toniolo
93