Percorso navigazione:Rivista L'Enologo
Rivista L'Enologo – Gennaio Febbraio 2017

Rubriche e articoli di servizio utili e ricchi d’informazione. Si presenta nel migliore dei modi la nuova edizione de l’Enologo, organo ufficiale di Assoenologi.
Il nuovo restyling grafico è stato accompagnato da una rivisitazione del taglio e dei contenuti degli articoli per offrire agli associati e agli abbonati uno strumento interessante e utile per affrontare i vari aspetti della nostra professione.

 







SOMMARIO

EDITORIALE

Forse è tempo che qualche sogno diventi realtà
 
Leggi di più...
di Riccardo Cotarella
7
Export vino italiano primi nove mesi 2016
 
Leggi di più... Sul fronte del commercio estero, le elaborazioni dell’Ismea su dati Istat evidenziano che nei primi nove mesi del 2016 l’export italiano ha fatto registrare segni positivi anche in termini di volumi. I 14,8 milioni di ettolitri consegnati oltre confine da gennaio a settembre 2016, infatti, risultano in crescita del 1,4% su base annua. In valore, nel periodo in esame, sono stati sfiorati i 4 miliardi di euro (+3,3%) e se le cose dovessero continuare così, sembrerebbe raggiungibile a fine anno i 5,5 miliardi di euro. Le variazioni In volume, seppur positive, sono ancora molto limitate in valore assoluto e soprattutto lo zoccolo duro di questa progressione ha un solo nome: spumanti (+21% a volume e +24% a valore), con la voce che comprende il Prosecco che fa da locomotore (+28% a volume).
 
18
“Signori del vino” il libro di Marcello Masi e Rocco Tolfa
 
Leggi di più... Marcello Masi, vicedirettore dell’Offerta Informativa della Rai e conduttore di “Linea Verde”, e Rocco Tolfa vicedirettore del Tg2 Rai, dopo il successo delle puntate sui “Signori del Vino” andate in onda nel 2015 su Rai 2, hanno raccolto i frutti di questi meravigliosi viaggi nell’Italia del vino in un libro, edito da RaiEri, e disponibile in libreria da fine 2016. Era dai tempi di Mario Soldati e Luigi Veronelli che non si faceva una trasmissione prima e un libro poi dedicati unicamente al vino. Un ritorno importante voluto da due grandi comunicatori da sempre legati al meraviglioso mondo dell’enologia italiana.
di Laura Bacca
22
Grechetto o Pignoletto? Un’ambiguità risolta grazie all’analisi del Dna
 
Leggi di più... Greco Spoletino, Greco Bianco di Perugia, Pulcinculo Bianco, Pizzinculo, Pistillo, Pulce, Pignoletto, Stroppa Volpe, Montanaro, Montanarino, Uva di San Martino, Occhietto, Greco Gentile, Grecherello e Strozzavolpe. Il Grechetto ha moltissimi sinonimi (Costacurta et al., 2006) e per molto tempo è stato considerato la medesima varietà del Pignoletto, condividendone l'appartenenza al gruppo dei “Greci”. In realtà, è stato dimostrato che si tratta di due cultivar differenti ma con molte analogie, come risulta da recenti ricerche ampelografiche, realizzate utilizzando i moderni strumenti che fanno riferimento alle indagini chemitassonomiche e genetiche.
di Mattia Dell'Orto
29
Caratteristiche agronomiche ed enologiche
 
Leggi di più... Il Grechetto è una varietà che può essere vinificato sia in purezza, sia in assemblaggio con altre uve italiane e internazionali (lo Chardonnay è la varietà più utilizzata). Ha una buona tolleranza alla peronospora, ma non altrettanto all'oidio. Produce vini caratterizzati da colore giallo paglierino con riflessi verdognoli che possono raggiungere tonalità di giallo dorato molto intenso. I vini prodotti con Grechetto in purezza hanno un profilo aromatico variegato in cui si ritrovano aromi di frutta secca e tropicale, nonché aromi floreali. In bocca si presenta secco, con buona acidità e struttura.
di Mattia Dell'Orto
32
Approvato dal Cda il regolamento su formazione continua e attestato di qualità
 
Leggi di più... Uno dei progetti principali sui quali sta lavorando l’Associazione è il programma di formazione continua. Competente per materia è la Commissione tecnico scientifica, presieduta dal vicepresidente nazionale Stephan Filippi, che proprio in questi giorni è al lavoro per preparare il programma di formazione che verrà proposto ai soci nei prossimi mesi. Il nuovo programma prevedrà una serie di incontri, seminari, eventi che comporteranno la maturazione dei cosiddetti "crediti formativi".
di Stephan Filippi
40
Assemblee di Sezione e separate in tutte le nostre sedi periferiche
 
Leggi di più... Le assemblee di Sezione e quelle Separate si svolgono nello stesso giorno (24 marzo) ma vengono riunite con due convocazioni diverse. L’assemblea di Sezione tratta problemi locali e dà informazioni sulle prese di posizione e le iniziative nazionali. L’assemblea Separata, in proporzione al numero di soci presenti, nomina i delegati della Sezione che la rappresenteranno all’assemblea Generale. Come previsto dal Regolamento delle sezioni e da quello Elettorale, non è consentito presentare deleghe. Inoltre possono partecipare alle assemblee solo i soci che hanno maturato almeno novanta giorni dall’approvazione da parte del Consiglio nazionale.
 
45
Assoenologi chiamata a giudicare lo stile del Ripasso della Valpolicella
 
Leggi di più... Alla vigilia della “ricalibratura” del disciplinare del Valpolicella Ripasso, il Consorzio per la tutela dei vini Valpolicella - in collaborazione con Vinitaly International Academy e Assoenologi - lo scorso dicembre ha organizzato un appuntamento tecnico formativo per fare il punto sulla “riconoscibilità del territorio” nello stile di questa denominazione, ovvero della sua identità/tipicità. Un momento di approfondimento che si è aggiunto ai numerosi incontri avuti al fine di identificare in modo chiaro ogni punto d’ombra nell’attuale disciplinare.
di Laura Bacca
60
“Il respiro del vino”. Un libro dove la scienza si fa narrativa
 
Leggi di più... Il respiro del vino è l’ultimo libri di Luigi Moio edito da Mondadori e uscito a fine 2016. Grazie a un registro narrativo capace di tenersi lontano da ogni tecnicismo, l’autore è riuscito a dare vita a un discorso fluido e accattivante. Tale da sostituire al piacere della lettura, la sensazione di averlo di fronte a noi, in poltrona, a parlarci di quelle molecole odorose e dei loro riflessi olfattivi.
di Nino D’Antonio
62
Cartelle esattoriali. Definizione agevolata
 
Leggi di più... Sono molti gli italiani che hanno già sposato l’iniziativa di Equitalia: circa 100mila le richieste di rottamazione delle cartelle esattoriali di debiti rimasti in sospeso tra il 2000 e il 2016, giunte tra il 4 novembre ed il 30 dicembre scorso. Grazie alla Legge di Stabilità 2017, il termine entro il quale presentare richiesta è stato notevolmente ampliato. Vediamo insieme di fare chiarezza sulla “rottamazione” agevolata.
di Franco Colombo
66