Percorso navigazione:Rivista L'Enologo
Rivista L'Enologo – Aprile 2018

Rubriche e articoli di servizio utili e ricchi d’informazione. Si presenta nel migliore dei modi la nuova edizione de l’Enologo, organo ufficiale di Assoenologi.
Il nuovo restyling grafico è stato accompagnato da una rivisitazione del taglio e dei contenuti degli articoli per offrire agli associati e agli abbonati uno strumento interessante e utile per affrontare i vari aspetti della nostra professione.

 







SOMMARIO

EDITORIALE

IL 52° VINITALY CONFERMA IL SUO PRIMATO NEL MONDO
 
Leggi di più...
di Riccardo Cotarella
7
73° CONGRESSO A TRIESTE DAL 5 ALL’8 LUGLIO
 
Leggi di più... Dopo 33 anni il Congresso nazionale di Assoenologi torna finalmente a riposizionarsi in Friuli Venezia Giulia, una terra di antichissima tradizione vitivinicola, ricca in vitigni da cui nascono alcuni tra i migliori vini d’Italia. E il posizionamento non poteva che essere il capoluogo: la splendida Trieste, città mitteleuropea dai mille volti. Nella prima sessione dei lavori si parlerà innanzitutto di Mercati, con relazioni sulle caratteristiche distintive di ognuno di essi (produzione, distribuzione, consumi, export) seguite dalla degustazione di due/tre vini di quei territori. La seconda giornata sarà invece dedicata alla “Cultura del vino per il suo nuovo umanesimo” con relazioni affidate a uomini “chiave” del panorama enoculturale italiano.
di Laura Bacca
16
FRIULI VENEZIA GIULIA: TERRA DI PASSIONI, TRADIZIONI, CULTURA E OSPITALITÀ
 
Leggi di più... Il Friuli Venezia Giulia è dunque una terra di antichissima tradizione vitivinicola, una zona ricca in vitigni da cui nascono alcuni tra i migliori vini d’Italia, i più prodotti sono i bianchi, mentre i rossi oggi si attestano attorno al 30 per cento dell’intera produzione regionale. Oggi, la Regione conta circa 24.000 ettari vitati e accanto ai vitigni internazionali, che sono i più coltivati in Regione, troviamo gli autoctoni quali: Ribolla Gialla, Tocai Friulano, Verduzzo, Malvasia, Glera, Vitoska e Picolit a bacca bianca mentre, a bacca rossa, Pignolo, Refosco dal Peduncolo Rosso, Schioppettino, Tazzelenghe e Terrano.
di Rodolfo Rizzi
18
VIENI A TROVARCI A VINITALY PER DEGUSTARE IL VINO D’ITALIA
 
Leggi di più... Per la prima volta, a Vinitaly, presso lo stand di Assoenologi (padiglione 9 – area B11), si potrà degustare il “Vino Rosso d’Italia”, la bottiglia celebrativa dei 150 anni dell’Unità del nostro Paese, donato alle massime autorità internazionali. Questo vino, realizzato da Assoenologi per Veronafiere, viene ora offerto ai visitatori di Vinitaly quale esempio di unione del nostro Paese attraverso il vino. E il risultato è sorprendente!
di Paolo Brogionii
21
APPUNTI SULLA CHIACCHIERATA CON NINO D'ANTONIO
 
Leggi di più... È stata una piacevole mattinata quella trascorsa giovedì 15 marzo presso la sede centrale di Assoenologi insieme a Nino D’Antonio. Presenti trenta persone tra soci e studenti, tutti accomunati dalla voglia di conoscere. Due ore di racconti condotti fuori dagli schemi e con grande forza espressiva, che hanno ripercorso la storia, dall’Asia minore, alla Grecia alla Roma antica, con aneddoti e citazioni letterarie e molti spunti di riflessione sulla perdita del valore rituale e conviviale del vino, ma soprattutto della sua dimensione culturale.
di Laura Bacca
25
POLIZZE ASSICURATIVE ASSOENOLOGI TRA STORIA E FUTURO
 
Leggi di più... A Vinitaly 2018 Assonenologi e Fasoli e Fontana Assicurazioni con UnipolSai saranno presenti ciascuno con un proprio stand dedicato, ma legati da una sinergia di progetti, azioni, intenti, che testimoniano la forza della storia già scritta e il futuro di quella che insieme scriveranno. Fasoli e Fontana Assicurazioni c/o UnipolSai vi aspettano nello Stand 5 della Tensostruttura - Padiglione F Enolitech. Un luogo per conoscere, prendere contatti, visionate nuovi strumenti assicurativi.
di Anna Fasoli
28
ASSEMBLEA STRAORDINARIA GENERALE DEI SOCI
 
Leggi di più... Quest’anno sono previste alcune modifiche statutarie, che sono state approvate dalle assemblee separate nella loro parte straordinaria (venerdì 23 marzo) e che verranno vagliate dall’Assemblea generale straordinaria dei soci che si terrà, in seconda convocazione, venerdì 4 maggio 2018 alle ore 9.30 presso da sede sociale di via Privata Vasto 3 a Milano. Le modifiche sostanziali riguardano l’art. 4 dello Statuto e sono relative alla modalità di adesione dei soci e alla qualifica di “Soci onorari”.
di Federica Boioli
31
È STATO UN ALTRO ANNO RICCO DI SUCCESSI PER LA NOSTRA ASSOCIAZIONE
 
Leggi di più... Come di consueto, in occasione dell’ultima riunione del Cda, insieme al bilancio di esercizio, viene presentata la relazione sulla gestione. Nell’articolo ne vengono riportate alcune parti. Fra le numerose importanti attività che hanno contraddistinto il 2017 primeggia la riattivazione di un programma di formazione continua e di aggiornamento di alto livello professionale. Programma che si inserisce in un progetto di più ampio respiro e ambizione, quello ispirato dalla Legge 4/2013 che prevede l’evoluzione dell’Associazione fino a diventare garante dell’alta professionalità dei propri associati.
di Riccardo Cotarella
32
IN SINTESI IL BILANCIO 2017 DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
 
Leggi di più... Risultato economico. Da un punto di vista operativo, tutti i servizi ai soci e tutte le attività programmate per il 2017 sono stati concretizzati con una risultanza di bilancio che riporta un utile lordo di € 91.367 che al netto delle tasse diventa di € 61.132.
di Franco Colombo
36
2018: ANNO DEL CIBO ITALIANO
 
Leggi di più... L’incontro con la stampa per il lancio dell’Anno del Cibo Italiano - condotto da Dario Franceschini e Maurizio Martina – è piuttosto datato. Così l’Enologo ha lasciato cadere l’evento, perché non venisse coinvolto - e quindi mistificato - nel clima della campagna elettorale. Il progetto va iscritto in quella vasta rete d’iniziative, che ha visto il tiro a due (Franceschini-Martina) dar vita prima all’Anno dei Cammini nel 2016, e poi all’Anno dei Borghi nel 2017. Di qui la scelta di trattare l’argomento fuori tempo massimo pur di sottrarci a qualsiasi sospetto di propaganda elettorale.
di Nino D'Antonio
43
OSCAR DEL VINO 2018: I VINCITORI
 
Leggi di più... Non solo vini, ma l’Oscar firmato Bibenda ha premiato anche quei professionisti che quotidianamente fanno grande il nostro paese: il premio miglior enologo è stato consegnato da Riccardo Cotarella a Umberto Trombelli, il premio miglior giornalista a Lucia Buffo e per il premio miglior wine marketing manager è stato premiato Matteo Carreri.
di Paola Simonetti
47
DOLCETTO FREISA GRIGNOLINO
 
Leggi di più... Inizia la nuova serie di “Vinifera - l’Italia dei vitigni dedicata agli “Altri” vitigni che fanno grandi i nostri territori. E non si poteva che iniziare con il Piemonte, dove, al di la di Barbera e Barolo, tra i vini top c’è anche Dolcetto Freisa e Grignolino. Vini più semplici e decisamente meno costosi ma non per questo meno apprezzati. Nell’articolo un’analisi molto dettagliata dal punto di vista storico, viticolo ed enologico.
di Assoenologi con Attilio Scienza, Roberto Miravalle e Andrea Vivalda
66